U.S.DERVIESE – POL. BELLANO 3 – 4

Nell’ottava giornata di campionato la squadra della Polisportiva Bellano fa suo il sentito derby e mantiene la testa della classifica in attesa del big match di settimana prossima.

Lo scontro con il Dervio non è solo il derby tra paesi limitrofi ma la sfida tra la Pol. Bellano e tanti ex che militano nella compagine giallo-blu.

Mister Ravellia ha come di consueto più di una defezione e schiera la seguente formazione: Paruzzi non al meglio tra i pali, Cariboni al centro della difesa, Bonacina, Vetere e Rizzi L. in mediana. Coppia d’attacco formata da Alan Rizzi e Luca Vitali.

L’allenatore granata chiede ai ragazzi di partire subito con il piede sull’acceleratore per costingere sulla difensiva gli avversari e la squadra mette in pratica i dettami del mister, stringendo le marcature, pressando alto e andando alla conclusione ripetutamente. Il risultato del primo tempo è quello di uno stretto 0 a 3 per i granata con pochi rischi e qualche occasionane non concretizzata.

Nella ripresa i granata (in maglia bianca sponsorizzata NIKI TEAM) hanno il demerito di sentirsi già con la vittoria in tasca abbassando il baricentro della squadra facendo prendere così coraggio gli avversari, i quali si mostrano bravi e caparbi ad avvicinarsi fino al 3 a 4 che sarà, dopo 6 minuti di recupero, il risultato finale.

Vittoria fondamentale della Polisportiva Bellano per mantenere la testa della classifica in vista del big match di giovedì prossimo nell’altro derby stagionale contro il Varenna.

MARCATORI: Rizzi L. 1, Vetere 1, Rizzi A. 1, Bonacina 1.

LE PAGELLE

PARUZZI 7 – primo tempo da spettatore, poi nella ripresa commette un errore che consente al Dervio di accorciare, ma dona una gamba per salvare il risultato. MARTIRE

VASSENA 7 – si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa, ma evita di rinviare con i piedi per non rovinare la media serale di 0 errori su 0 palloni toccati. STATISTICO

CARIBONI 6,5 – contro l’ex Vismara ha i suoi grattacapi. Quando non può anticiparlo lo costringe ad arretrare, limitando al massimo le conclusioni della punta gialloblu. DI NECESSITA’ VIRTU’

SEM 6,5 – una buona mezz’ora dove si deve combattere su ogni pallone. Entrata a partita in corso non è mai facile ma l’abnegazione con cui Francesco lo fa è da elogiare. SEMPRE PRONTO

MAN OF THE MATCH –  BONACINA 8 – dopo aver riposato la scorsa settimana, riprende i gradi della titolarità sull’esterno giocando una delle sue migliore partite in carriera, coprendo al meglio nella fase difensiva, giocando semplice senza preoccuparsi troppo dell’estetica. Ha il merito di siglare il momentaneo 1 a 4 che garantirà a fine partita la vittoria. GETTA IL CUORE OLTRE L’OSTACOLO

VETERE 6,5 – nella prima frazione giostra a metà campo dando tempi e ritmi alla squadra e quando viene chiamato a far la punta, seppur faticando, trova la giocata giusta per liberare davanti al portiere il bravo Bonacina. Puntuale con il classico gol di testa. CECCHINO

RIZZI L. 7,5 – spacca subito la partita con l’ennesimo gol stagionale. Meno efficace del solito in fase propositiva si immola negli ultimi minuti negando il pareggio agli avversari. VADE RETRO

DENTI M. 6 – subentra nella ripresa e combatte su ogni pallone. La troppa foga però lo penalizza rimediando un doppio giallo forse un po’ esagerato. TROPPO VIGOROSO

RIZZI A. 7 – Sta tornando ai livelli che gli competono, si muove bene sul fronte offensivo ma ha il piccolo demerito di non chiudere la partita nella ripresa. IN ASCESA

VITALI L. 7 – non segna ma non per questo non lavora per la squadra. In questa annata dove il gol arriva con il contagocce, il buon Luca si mette al servizio del compagno di reparto regalandogli un cioccolatino solo da scartare, ASSIST MAN 

GORETTI sv – si scalda nella ripresa pronto a dare il proprio contributo ma per questa volta non ce nè bisogno. GIA’ CALDO PER LA PROSSIMA PARTITA

VITALI GIANPAOLO 7 – 73^ partita consecutiva da spettatore e nonostante una bordata in mezzo al viso, resiste stoicamente fino al termine dell’incontro. PREMIO TIFOSO DELL’ANNO

MISTER RAVELLIA 7: accende la partita dagli spogliatoi preparando alla grande l’incontro. Nella ripresa come la squadra ha un momento di leggera confusione ma ottiene l’obiettivo 3 punti.

Prossimo appuntamento giusto solo da ricordare per l’importanza della partita: giovedì 6 dicembre ore 21.00 a Dervio big match Pol. Bellano – Amici dello sport Varenna.