GARLATE B – POL. BELLANO 0 – 5

Bella partita per i portacolori bellanesi nella difficile trasferta di Garlate, bravi a risolvere la pratica con un perentorio 0 a 5 che garantisce dopo 4 giornate di campionato il primato solitario in classifica.
Mister Ravellia prima del match si ritrova per l’ennesima partita con diverse defezioni, ma come per le prime giornate trasforma le assenze in opportunità giostrando i giocatori a disposizione al meglio delle proprie possibilità.

La difesa è il reparto che cambia maggiormente con Paruzzi non ancora al meglio che lascia il posto a Vassena, sempre disponibile e pronto a dare una mano, mentre al centro della difesa, con l’assenza di tutti i centrali, partE dal 1° minuto l’eclettico Bonacina.
Completano la formazione Vetere a metà affiancato dai giovani Rizzi L. e Vitali S. con coppia d’attacco formata da Vitali Luca e Denti Matteo.

Già dai primi minuti i padroni di casa mostrano una discreta manovra palla a terra lasciando però troppo spazio alle folate bellanesi, che dopo aver sprecato qualche ghiotta occasione, trovano il vantaggio con un siluro di Rizzi al sette da posizione defilata. Il Garlate si mostra squadra tenace e ci vuole un grande intervento di Vassena per mantenere il vantaggio, che viene successivamente rimpinguato da bomber Luca Vitali, lesto a ribadire in rete una corta respinta del portiere avversario. Si chiude così la prima frazione sullo 0 a 2.

Nella ripresa mister Ravellia inserisce Sem in posizione arretrata al posto di Bonacina ma la musica non cambia, con i padroni di casa che cercano in tutti i modi di impensierire la retroguardia bellanese esponendosi sempre di più alle ripartenze della formazione granata, che da azione di calcio d’angolo trovano lo 0 a 3 con un Luca Vitali “furbo” nel ribadire in rete una conclusione del proprio capitano.

Altri cambi portano l’ingresso di Paruzzi per Vassena azzoppato dopo un colpo ricevuto al ginocchio su uscita a valanga, e successivamente di Goretti e Denti Thomas.
Gli ultimi minuti, nonostante la pressione degli avversari, vede il Bellano ben gestire energie e risultato, trovando altri 2 gol di pregevole fattura con Matteo Denti e Goretti che chiudono definitivamente l’incontro.

Un secco 5 a 0 e 4^ vittoria consecutiva, lasciano positive sensazioni nell’ambiente granata, conscio che la strada è ancora lunghissima, ma che il percorso fin qui intrapreso sia quello giusto.

LE PAGELLE

VASSENA 7 – solo un intervento degno di nota che però stoppa sul nascere le velleità avversarie. Solo un infortunio lo priva di concludere la partita. PRONTISSIMO

PARUZZI 6,5 – un quarto d’ora di ordinaria amministrazione per il buon Emilio che testa la gamba per i prossimi incontri. QUASI A POSTO

BONACINA 6,5 – deciso negli interventi, a volte non trova la posizione migliore. C’è però da dire che il suo uomo non tira mai verso la porta. TOTEM

SEM 7 – Il mister gli chiede un sacrificio e per il bene della squadra si sacrifica in un ruolo a lui non congeniale, lavorando bene di fisico e soprattutto di testa. TUTTI PER UNO, UNO PER TUTTI

VITALI S. 6,5 – Meno esuberante della gara precedente, è bravo a reggere fisicamente l’urto degli attaccanti avversarsi, proponendosi comunque più volte al tiro. Non arriva il gol ma Simone sta già diventando una colonna della squadra. INIZIA A #BATTEREFORTEGRANATA

VETERE 6,5 – partita di sacrificio per il capitano che mette tanta esperienza e giocate di prima regalando assist ai propri compagni. ESSENZIALE

RIZZI L 7,5 – Ha il merito di sbloccare la partita e di chiudere ogni varco dal proprio lato di campo. Il motore gira sempre a mille e per gli avversari sono guai. VESPA TRUCCATA CLASSE ‘92

DENTI M. 7 – a volte è troppo innamorato del pallone, ma cresce la consapevolezza nei propri mezzi e sfrutta al meglio il lavoro fatto in allenamento trovando il guizzo vincente su solito schema da calcio d’angolo. IN CRESCITA

VITALI L. 7,5 – il nostro bomber sta ritrovano la vena dei giorni migliori e trova una doppietta su un campo stregato anche con un pizzico di malizia e fortuna che non fanno mai male. OPPORTUNISTA

DENTI T. 6,5 – pochi minuti per Thomas che non riesce nell’intento di trovare il 4° gol stagionale in altrettante partite. ALLA PROSSIMA OCCASIONE

GORETTI 8 – premiamo come uomo partita il grande Gore pronto a dare il proprio contributo anche solo per alcuni minuti trovando un gol che Altafini commenterebbe così. “INCREDIBILE AMICI, CHE GOLAZO! SI TROVA ALLA PAGINA 289 DEL MANUALE DEL CALCIO”

MISTER RAVELLIA 8 – il mister fa di necessità virtù, ottiene l’obiettivo dei tre punti e si prepara ai prossimi incontri con il dolce “problema” di una rosa che pian piano rivedrà in campo alcuni protagonisti attesi della stagione granata.

Prossimo appuntamento giovedì 8 novembre alle 21 in casa con la neo promossa VILLA SAN CARLO, abile nell’ottenere la vittoria ai rigori contro il Varenna.