E’ partita la nuova stagione per la sezione calcio della Polisportiva Bellano. A rappresentare i granata due formazioni: i Campioni Regionali della TOP Junior e i Campioni Provinciali.

I giovani della Top ripartono dopo il clamoroso campionato appena trascorso fatto di SOLE VITTORIE con una squadra rinnovata, un nuovo mister ma tanto entusiasmo e voglia di fare bene.

Sono 3 le partite giocate da inizio stagione causa rinvii. L’esordio stagionale è culminato nella prima sconfitta contro il Villa San Carlo, ma subito è arrivato il pronto riscatto nella partita successiva con una vittoria convincente contro la Nuova Ronchese per 5 a 3. 
Nella terzo match di campionato è arrivata un’altra vittoria, questa volta ai rigori in casa della della Futura 96.

Ora arriva una settimana decisiva con due partite da disputare tra mercoledì e domenica per vedere veramente a cosa potrà ambire la compagine dei giovani bellanesi.

 

Per la squadra Open a 7 la nuova stagione è ripartito con sempre lo stesso obiettivo: quello di essere protagonista. Mister Ravellia, al 3° anno da allenatore dei granata, si ritrova una squadra inizialmente rinnovata che col passare delle giornate dovrebbe recuperare diversi giocatori e restituire quindi una rosa che potrà farsi valere per l’intera stagione.

Sono state già 3 le giornate di campionato, coincise con 3 nette vittorie da parte dei granata, bravi a gestire e superare i momenti di difficoltà, legati soprattutto alle tante assenze.

Questi risultati e marcatori:

POL. BELLANO – ASD INNOMINATO BOCCIOFILA   7 – 4
MARCATORI: RIZZI L. 2, BONACINA 2, VITALI L. 1, VETERE 1, DENTI T. 1

ABBADIA LARIANA ECCELLENZA – POL. BELLANO 3 – 8
MARCATORI: VETERE 3, RIZZI L. 2, BONACINA 2, VITALI L. 1, VETERE 1, DENTI T.

POL. BELLANO – G.S.O. LECCO ALTA   6 – 3
MARCATORI: RIZZI L. 2, VITALI S. 2, VITALI L. 1, DENTI T. 1

LE PAGELLE DELLE PRIME 3 GIORNATE

PARUZZI 6,5 – dopo un buon esordio, deve alzare bandiera bianca in quel di Abbadia causa infortunio. L’uomo ragno bellanese però mostra di avere cuore e coraggio presentandosi in campo nella 3^ partita, giocando essenzialmente su una gamba sola. MI PIEGO MA NON MI SPEZZO

VASSENA 7 – gioca ad Abbadia una grande partita in sostituzione dell’infortunato Paruzzi . Dirige bene la difesa e da sicurezza a tutta la retroguardia. SICUREZZA

CARIBONI 7 –  che rientro!! Dopo oltre 4 anni lontano dai campi, l’oramai ex mister gioca 3 partite consecutive da centrale difensivo. Ruvido e concreto al punto giusto fa quello che deve fare un difensore. FENICE

FRATESTEFANO 6,5 –  una spezzone di partita per il difensore arrivato nel mercato estivo. Deve recuperare ancora un po’ di condizione e affiatamento con i compagni di reparto, ma mostra subito le sue qualità. ROCCIOSO

BONACINA 7: il nostro pentatleta a volte fatica nella gestione tecnica durante il match, ma si rivela fondamentale nella prima vittoria stagionale con la prima storica doppietta personale. Ottime indicazioni per il mister. BOMBER A SORPRESA

RIZZI L. 8,5: subito in forma dalla prima giornata, con l’assenza di qualche big sente ancora di più il peso della responsabilità, giocando come sempre di cuore e di gamba, e a volte esagerando nelle sue solite infinite corse. Miglior marcatore stagionale. IMPRESCINDIBILE

VITALI S. 7: una sola partita all’attivo per il figliol prodigo che mostra subito le sue doti atletiche e di stoccatore, Ci sarà in questa andata per un breve periodo ma il mister saprà come sfruttarlo al massimo. RISORSA

SEM 7: altro volto nuovo per i granata. Dopo anni passati a calcare le categorie della Valtellina, Francesco detto “PASCI”, si è calato subito nella realtà del calcio a 7. Giocatore duttile e sempre al servizio del compagno. Un’altro grande acquisto da parte del DS bellanese. RIVELAZIONE

DENTI T. 7: tre partite, sempre da subentrato e sempre in gol. Ecco cosa vuol dire essere a disposizione e dare il meglio di sé. Con tanta concorrenza in mezzo al campo il nostro Thomas ha saputo ritagliarsi i suoi momenti andando con regolarità in gol.  OH EH OH, QUANDO IL DOVERE MI CHIAMA OH EH OH RISPONDO E DICO: “SON QUA!”

VETERE 7,5: il capitano dall’alto dei suoi 40 anni si mette a disposizione di mister e squadra applicandosi con dovere a tutti i ruoli della fascia centrale. Già autore di 4 reti, nell’ultimo match un po’ di imprecisione non gli fanno trovare le reti per troneggiare nella classifica dei marcatori. DIMMI QUELLO CHE DEVO FARE E IO LO FACCIO

DENTI M. 6,5: ancora non al Top della forma, gioca nonostante un fastidio alla caviglia dando il suo contributo alla causa. Deve ancora ritrovare feeling con i compagni di reparto. IN FASE DI RODAGGIO

VITALI L. 7: il nostro bomber trova per sole 2 volte la via della rete ma non demorde, e vedendo che la palla fatica ad entrare in porta, si mette a servizio della squadra. MATURITA’

GORETTI 7: il grande ritorno del vecchietto porta un po’ di sana allegria nella squadra. Trova un gran gol nel campo di Abbadia dove in passato aveva lasciato il segno. Ottimo elemento per il gruppo… purtroppo ancora difficile da gestire dal punto di vista vocale. LOGORROICO

RIZZI A. 6,5: si allena in differenziato e si presenta in quel di Abbadia per dare una mano alla squadra trovando con la classica facilità la rete al primo colpo. IL LUPO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO

MISTER RAVELLIA 8: subito un filotto iniziale con la capacità di trasformare le assenze in opportunità giostrando al meglio la rosa a disposizione. STRATEGA