CALCIO OPEN A 7 – FINALI PROVINCIALI

CAMPIONI PROVINCIALI

Grande prova della Pol. Bellano che si aggiudica il titolo provinciale Open a 7 CSI, vincendo il triangolare organizzato per l’occasione sul campo neutro di Rogoredo di Casatenovo nella serata di mercoledì 6 maggio.
Al mini torneo partecipavano le tre squadre vincitrici dei rispettivi campionati zonali: la Pol. Suello per il torneo laghi, l’ASD Cassina per la brianza e ovviamente la Pol. Bellano dominatrice del girone lecchese.
I granata si presentano alla serata di Rogoredo con la rosa priva di bomber White Bianchi, dell’ala Martin Pacheco e del desaparecido Bettiga ancora alle prese con i dolori all’alluce.
Il primo match della serata vede di fronte la Pol. Suello e l’ASD Cassina, che si fronteggiano senza troppi calcoli andando ad impattare dopo i 30 minuti di gioco sul 3 a 3. Ai calci di rigore ha la meglio l’esperienza dei giocatori brianzoli i quali si aggiudicano partita e 2 punti, mentre ai ragazzi di Suello resta 1 punto e il rammarico di aver buttato via l’occasione della vita.
Nel secondo incontro entrano in campo i ragazzi di Mister Cariboni con la seguente formazione: Paruzzi tra i pali, Vitali Stick al centro della difesa, metà campo composta dal trio Rizzi Luca, Vetere e Bonesi, mentre in attacco si compone la coppia Rizzi Alan e Luca Vitali.
C’è tensione tra i giocatori del Bellano, anche dovuta all’attesa e all’importanza dell’incontro, pronti via e dopo soli 30 secondi Paruzzi capitola su abile colpo di testa della punta avversaria. Il gol però ha il merito di scuotere i granata che in pochi minuti ribaltano il risultato con Luca Vitali e poi con il solito Rizzi Alan su fantastica azione manovrata palla a terra.
Il Suello prova ad infastidire il Bellano, che nonostante una partita poco scintillante, tiene bene il campo e affonda ancora sempre con Rizzi A. abile a sfruttare un rimpallo su una punizione calciata dal fratello Luca.
Dopo una disattenzione generale che porta il risultato sul 3 a 2, è Bonesi, autore della solita encomiabile prova, a siglare il 4 a 2 che chiude l’incontro regalando i 3 punti alla formazione granata.
La terza e decisiva partita vede i granata con la formazione riconfermata. Pronti via e succede l’inimmaginabile con il tiro direttamente da centrocampo della punta del Cassina che centra il sette portando immediatamente in vantaggio la squadra brianzola.
La Pol. non ci sta ed inizia a tessere la propria ragnatela di passaggi portando subito Alan Rizzi alla conclusione bloccata dalla traversa e al giusto pareggio con una caparbia azione personale di un brillantissimo Luca Vitali.
Il Cassina, squadra di esperienza prova a mettere la partita sul binario del nervosismo, ma i giocatori di Mister Cariboni non cascano nel tranello e con una stoccata da fuori di Luca Rizzi ottengono il meritato vantaggio.
Un grande Paruzzi dice no ad una conclusione velenosa degli avversari mentre Luca Vitali spreca il colpo del KO sparando altissimo da breve distanza. Ci pensa però Bonesi a siglare poco dopo il punto del 3 a 1 con una giocata sontuosa sull’out di sinistra usando il piede a lui meno congeniale.
Aumenta così la pressione del Cassina per cercare di recuperare il risultato e Mister Cariboni da buon Trapattoniano, corre ai ripari inserendo Colombo a dar man forte alla difesa, che riesce a tenere senza troppi patemi anche grazie ad un Vitali Stick in serata di grazia.
Si arriva così a dieci dal termine con il gol della sicurezza siglato dal solito bomber Alan Rizzi su un invito delizioso del fratello Luca.
Mancano 5 minuti alla conclusione del match ed ecco l’apoteosi: il giovane mister di Ombriaco decide di chiudere definitivamente l’incontro inserendo il suo uomo di fiducia, bomber Federico Toni Goretti.
Passa un solo minuto dal suo ingresso, ed è con una azione di barcelloniana memoria orchestrata da Bonesi e capitan Vetere (con quest’ultimo abile a servire su un piatto d’argento la sfera) che l’implacabile bomber granata non fatica a depositare in rete facendo trasalire di gioia la panchina bellanese e mettendo così la parola fine al triangolare.

Triplice fischio e boato per la netta vittoria della Pol. Bellano che raggiunge il traguardo provinciale.

Mister Cariboni riesce nell’impresa che il suo predecessore (il papà Michele) non aveva mai raggiunto e per chi volesse rivedere le gesta dei campioni bellanesi vi rimandiamo ai link con le sintesi delle partite e la cerimonia di premiazione.

Grazie ai miei collaboratori vi indico anche il minuto preciso delle marcature:

1 – 0  1:00
1 – 1   1:30
1 – 2  3:30
1 – 3  10:15
2 – 3  13:35
2 – 4  15:42

0 – 1  0:25
1 – 1   2:35
2 – 1  6:45
3 – 1  16:15
4 – 1  20:10
5 – 1  21:10


POL. SUELLO – ASD CASSINA 7 – 8 dcr.
POL. SUELLO – POL.BELLANO 2 – 4
POL.BELLANO – ASD CASSINA 5 – 1

CLASSIFICA FINALE

POL.BELLANO 6
ASD CASSINA 2
POL. SUELLO 1

 

Tweet Gore (1)

MARCATORI
POL. SUELLO – POL.BELLANO: Rizzi 2, Vitali Luca 1, Bonesi 1.
POL.BELLANO – ASD CASSINA: Vitali Luca 1, Bonesi 1, Rizzi Luca 1, Rizzi Alan 1, Goretti 1.

TOP PLAYER: VITALI STICK STEFANO – Che serata per il giovane difensore bellanese cresciuto sul campo della chiesa di Ombriaco. Dopo una prima partita fatta di normale amministrazione e segnata da una piccola smagliatura difensiva risolta dall’intramontabile Paruzzi, nel secondo e decisivo incontro Stick a dispetto dei suoi compagni più anziani gioca la partita perfetta, annullando il forte centravanti del Cassina abile esclusivamente nelle proteste all’arbitro. THE WALL
Obiettivo raggiunto!!! Adesso è il momento di non fermarsi e puntare alla tripletta giocandosi la prossima settimana il trofeo zonale.
Ma se come dice il proverbio “L’appetito vien mangiando” allora è proprio adesso che arriva il momento di sfruttare l’occasione e giocarsi le qualificazioni per il titolo regionale con le prossime partite in programma.
DOMENICA 24 a Dervio il match contro la rappresentante di Como e Domenica 7 giugno in trasferta con quella di Sondrio. La strada per le finali del 20-21 giugno di Boario è ancora lunga.

Scritto da: