CALCIO OPEN A 7 – 7^ GIORNATA RITORNO 2015/16

7^ GIORNATA RITORNO

Aurora S.F. B – POLISPORTIVA BELLANO  6 – 15

Roboante vittoria della squadra Open a 7 della Polisportiva Bellano nell’insidiosa trasferta di venerdì a Lecco contro l’Aurora S.F. B.
I granata vendicano con gli interessi la sconfitta ai rigori dell’andata, consolidando il primato in classifica e avvicinandosi con passo veloce alla quota necessaria per riconfermarsi campioni zonali.
Nella fresca serata lecchese la pol. si presenta con una rosa ristretta e con qualche giocatore acciaccato e Mister Cariboni anche questa volta sceglie di stupire l’avversario, promuovendo un’inedita formazione con lo spostamento di Vetere nel ruolo di pivot al centro dell’attacco, per sfruttare così l’abilità nel colpo di testa del capitano ed usufruire degli inserimenti da dietro di White e Luca Vitali. Vanno a completare la squadra Bonesi sull’estremo sinistro, Luca Rizzi al centro del campo e Stick ultimo guardaspalle di Paruzzi.
Pronti via e subito i granata in vantaggio con Vetere, lesto di piatto su assist da rimessa laterale. Dopo il gol le squadre cominciano a studiare mosse e contromosse senza però riuscire a colpire. Passano quasi 20 minuti prima di vedere il secondo gol bellanese firmato ancora dal numero 4 granata su assist stile torneo della Befana di Paruzzi.
Il gol apre le danze ad un ultimo periodo di primo tempo a senso unico, con gol a ripetizione della compagine bellanese, grazie alle sgroppate di Luca Vitali a suo agio sulla fascia, alle giocate di qualità del “greco” Bonesi, alla forza fisica dello straripante Luca Rizzi ma soprattutto grazie ad un Davide Bianchi formato Re Mida; e così la prima frazione si chiude così sul 9 a 2.
La ripresa vede la pol. gestire il vantaggio cercando di risparmiare le forze del più vecchio, inserendo uno scalpitante Davide Busi, sempre più alla ricerca del gol da ben 8 partite. Chi invece non si ferma è White sempre più capocannoniere e abile anche a dare assist (voluti e non) ai compagni di squadra.
Risultato finale di 6 a 15 per i granata, che subiscono qualche gol di troppo, ma che riescono ad esprimere gioco piacevole, dimostrazione di superiorità e determinazione nella ricerca del risultato. Insomma tutto ciò che serve per raggiungere gli obiettivi stagionali dichiarati dalla società e dal presidente, stasera assente per motivi personali.

MARCATORI: Bianchi 8, Rizzi L. 3, Vetere 2, Bonesi 1. Vitali L. 1.

Bianchi3

MAN OF THE MATCH: BIANCHI DAVIDE – Serata di grazia per il bomber granata, che trova nel capitano la spalla ideale per le sue giocate fatte di dinamismo, rapidità e di quel sano egoismo che hanno (quasi) tutti gli attaccanti. A volte si ricorda di giocare con altre persone e si inventa anche degli assist, ma segna a ripetizione confermando uno stato di forma ottimale. BOMBARDERO

Serata nel segno del numero 8, come le 8 vittorie stagionali fuori casa, 8 come i gol realizzati da bomber white, 8 come le presenze di Biffi in distinta, 8 (al minuto) come le frasi blasfeme gridate dai giocatori locali e incredibilmente mai sentite dal direttore di gara, 8 come i gol siglati fin qua da Davide Busi che oramai non riesce a staccarsi dalla quota, 8 come i metri percorsi dal direttore di gara durante il match, 8 come i neuroni bruciati dal super tifoso Antonello a causa del fumo passivo aspirato durante la partita.

Vittoria e fuga quasi decisiva. La prossima settimana in caso di vittoria e concomitante sconfitta del Laghetto, la Pol. Bellano potrebbe già laurearsi campione con 3 giornate di anticipo.
Tutti invitati a sostenere la squadra giovedì 17 marzo alle ore 21 presso il campo di Dervio per la sfida alla compagine dell’Aurora C.

Scritto da:

Pol. Bellano