CALCIO OPEN A 7 – 4^ GIORNATA ANDATA 2016/17

G.S.O. GARLATE A – POL. BELLANO 4 – 5

Vittoria insperata e altri tre punti ottenuti grazie al soffertissimo successo nella trasferta di Garlate per la squadra della Polisportiva Bellano nel campionato CSI categoria Open a 7. 

Nel pomeriggio di sabato 29 ottobre, scontro al vertice tra i granata e la sorprendente neopromossa, a punteggio pieno dopo le prime tre giornate di campionato.
Sul campo in terra battuta Mister Ravellia sceglie la seguente formazione: Paruzzi, Vitali Stick, Rizzi L., Tavani, Bonesi, Vitali L. e Alan Rizzi .
I granata, nonostante le difficoltà legate al fondo sconnesso e alla forte aggressività degli avversari, cercano di imporre il proprio gioco pungendo in velocità ed andando al tiro con diversi giocatori.
Il Garlate però forte di una favorevole condizione psicologica, trova il vantaggio su veloce ripartenza con conclusione volante al centro dell’area.
La reazione del Bellano è veemente e si concretizza con il pareggio su calcio di rigore guadagnato con malizia e trasformato da bomber Alan, lucido dagli undici metri.
Nella fase centrale della prima frazione, alcune disattenzioni e qualche errore di troppo in fase di copertura portano i bianco-verdi ad ottenere il doppio vantaggio.
Mister Ravellia prova a cambiare l’inerzia della partita inserendo a dieci dal termine della prima frazione Busi per un nervoso Luca Vitali e Vetere per l’ammonito Tavani.
Il cambio riesce a dare una piccola scossa che produce diverse palle gol non sfruttate dagli avanti bellanesi fino al gol del 2 a 3 firmato direttamente da calcio di punizione da Bonesi.
Chiusa la prima frazione la squadra cerca di riprendere la calma e preparare le giuste controffensive agli avversari ma pronti via ed arriva l’ennesimo gol subito dopo punizione regalata su errore in fase di costruzione e una respinta poco incisiva di Paruzzi sulla bordata da fuori dalla conseguente punizione.
Sul 2 a 4 i granata cercano di serrare i tempi con poca lucidità, sia sotto porta sia nell’ultimo passaggio, trovando solo dopo diversi tentativi, il gol del 3 a 4 di Luca Rizzi che riapre la partita.
La fortuna ride agli audaci e il clamoroso errore arriva dagli avversari, che regalano un uomo in campo dopo espulsione per doppia ammonizione, scombinando la partita e portando la squadra di Ravellia prima al pareggio con Rizzi A. su calcio d’angolo ed al goal vittoria di Vetere su azione corale.
Negli ultimi minuti la pol. gioca per mantenere l’esiguo vantaggio e per colpire in ripartenza, anche con il subentrato Ottonello caparbio in azione personale a sfiorare la prima rete personale.
Finisce così tra qualche polemica e sorrisi tirati, ma con quel che più conta: i 3 punti.

Lezione di giornata: le partite non finiscono fino al triplice fischio. Anche con un approccio meno incisivo del solito e un po’ di deconcentrazione, la squadra bellanese dimostra che la pazienza e il mantenere la calma sono elementi preziosi per vincere le partite. A questo però va aggiunto che non bisogna mai sottovalutare l’avversario e per vincere bisogna sempre giocare al 100%.

Ed ecco le tanto attese pagelle dal nostro inviato sul campo.

LE PAGELLE DI NIK

Paruzzi 5,5 – in una partita complicata, si fa trovare impreparato in un paio di occasioni. INCERTO
Rizzi Luca 7 – buona prova in una partita in cui l’agonismo ne fa da padrone. Bravo a rimettere in piedi il match con il primo timbro stagionale. ERA ORA
Vitali S. Stick – 6 solito buon contributo nella fase difensiva, pecca per qualche errore in quella di impostazione. TITUBANTE
Tavani – 6 penalizzato da decisioni arbitrali incomprensibili, gioca con l’ammonizione sul groppone che limita la sua aggressività in fase difensiva, ma non in quella offensiva dove è spesso pericoloso. LIMITATO
Bonesi – 6,5 ha una prateria nel primo tempo davanti a lui ma non riesce a sfruttarla a pieno. Regala comunque assist ed impreziosisce la sua partita con una perla su punizione. SICUREZZA
Vitali L. – 5,5 non nelle condizioni migliori e si vede. Fatica ad adattarsi al terreno e a trovare il pertugio per il gol. SCARICO
Rizzi A. – 7 si guadagna un rigore e lo trasforma con freddezza. Nella ripresa trova la doppietta personale con un colpo di testa alla Luca Toni. DECISIVO
Busi – 5,5 entra per dare la scossa ma fatica anche lui a trovare posizione e incisività nelle conclusioni. FUMOSO
Vetere – 7 entra ed ha subito più di un’occasione senza concretizzare. Si rifà nella ripresa con il gol vittoria. VECCHIA GLORIA
Ottonello L. – 6,5 entra per dare una mano e cerca subito di segnare con un azione caparbia sulla fascia. CARICO
Mister Ravellia 6,5 – il mister viene preso anche lui dalla foga della partita e dal nervosismo in campo, ma porta a casa un altro risultato utile per il proseguo del cammino e qualche indicazione in più sui propri giocatori. OVER 5,5

Dopo 4 vittorie e la testa della classifica in solitaria, è lecito aspettarsi avversari sempre più agguerriti: e adesso arriva il bello con una serie di partite che faranno capire se questa squadra vuole rimanere la più seria candidata alla vittoria finale.

Si parte giovedì 3 novembre alle ore 21, nel big match di Dervio contro la Pol. Laghetto, reduce da un difficile inizio di stagione, ma unica squadra ad aver battuto i granata nella passata stagione in campionato.

Scritto da:

Pol. Bellano