CALCIO OPEN A 7 – PLAY OFF ZONALI 2018

QUARTI DI FINALE

POL. BELLANO – G.S.O. Lecco Alta C  5-3

Torna in campo la squadra Open della Polisportiva Bellano, dopo lo stop forzato causa maltempo nella finale provinciale ancora senza data ufficiale per il recupero.
A far visita ai granata la giovane formazione della Lecco Alta C, pronta a giocarsela senza pressioni e con l’occasione di ottenere il risultato dell’anno.

Mister Ravellia schiera la seguente formazione: Paruzzi, Stick, Rizzi L., Vetere, Bonesi, Vita Luca e Rizzi Alan. Pronti via e si denota subito un certo rilassamento e così a sorpresa ecco il vantaggio ospite nato da un disimpegno errato del centrale bellanese e la poca forza reattiva del centrocampo.

La reazione è però subito veemente da parte degli uomini di mister Ravellia che nel giro di dieci minuti ribaltano il risultato grazie ai gol di bomber Vitali, sfiorando ripetutamente la terza marcatura. 

Purtroppo le amnesie in fase difensiva continuano a caratterizzare l’incontro ed ecco che i giovani lecchesi trovano addirittura la via del sorpasso chiudendo in vantaggio per 3 a 2 la prima frazione.

Nella ripresa entra un’altra squadra soprattutto dal punto di vista dell’agonismo e della ferocia, ma non della lucidità davanti al portiere avversario che compie si parate a ripetizione, grazie al poco cinismo degli avanti granata.

Fortunatamente questa sera il capitano si ricorda che a volte si può tirare anche da fuori ed ecco servito l’uno-due che riporta il sereno in casa bellanese. Per l’ultimo quarto di gara mister Ravellia utlizza tutta la panchina trovando il gol che chiude l’incontro con Vitali Stick, lesto nel mettere dentro la sfera da classico schema da calcio d’angolo.

Finisce così 5 a 3 una partita difficile e mal gestita, ma che ha visto i ragazzi bellanesi tirare fuori l’orgoglio per venire a capo dei giovani mai domi del Lecco Alta C.

Martedì a Lecco, sul campo di Laorca, semifinale contro i mandellesi del “Sacro Cuore B” alle ore 20.30

MARCATORI: Vitali L. 2, Vetere 2, Vitali Stick 1.

LE PAGELLE di Goretti

Emilio Paruzzi: come al solito a conti fatti i suoi interventi risultato decisivi quando la squadra cala di concentrazione e lui tiene alta la tensione. Una svista in uscita ne abbassa il voto. VIGILANTES 6,5

Stefano Vitali: la partita inizia con uno scivolone e finisce con una gran conclusione che chiude la partita! Nel mezzo fatica, sudore, cambio ruolo, sempre in sicurezza. EFFICACE 7,5

Luca Rizzi: come sempre interpreta la partita con il giusto vigore, accostando la fisicità alla tecnica ed è l’unico che non riescono mai a contenere, ma sempre pronto a recuperare. ECCELLENTE 7,5

Alan Rizzi: un primo tempo di fatica per la squadra, cerca tanto di lavorare negli spazi e cercando di allargare la difesa avversaria. La forma sta salendo, lo aspettiamo sul tabellino dei marcatori da Martedì. ALTRUISTA 7

Luca Vitali: il match parte con il verso giusto per il bomber che la mette sempre. La partita diventa poi una sfida personale tra pali e miracoli del portiere. Si scontra con un muro e perde un po’ di lucidità. SFORTUNATO 7

Andrea Bonesi: per lui la partita è tosta con tutti questi ventenni che vanno a 200 km/h senza sosta. Ma prese le misure nel secondo tempo, si rimbocca le maniche e pennella calcio. ARTISTA 7

Andrea Vetere: Gli avversari sono giovani e indemoniati e il dentro o fuori si avverte dal primo minuto. Soffre e fatica con tutta la squadra, poi quando capisce che è ora di chiudere i giochi ecco l’uno-due di pregevole fattura e manda tutti a casa! IL CAPITANO NON MOLLA MAI ! REDIVIVO 8

Matteo Denti: non è facile subentrare in una partita così tesa, lo fa al meglio con la sua tecnica e corsa, manca solo la zampata finale. PUNTUALE 6,5

Stefano Vitali: entrare in un ruolo così determinante con la partita in bilico è impegnativo, fa tutto bene in sicurezza. MATURITÀ 6,5

Renzo Vismara: quando entra in campo lo si vede. Non ha il tempo per incidere. Recupera alla grande nel post partita. AFFAMATO 6,5

#battefortegranata

Scritto da:

Pol. Bellano