CALCIO OPEN A 7 – 2^ GIORNATA ANDATA 2017/18 + PAGELLE DI PAOLO

Due su due. Non poteva iniziare meglio la stagione della squadra Open a 7 della Polisportiva Bellano.
Nella seconda giornata del campionato Eccellenza Zona Lecco va di scena sul campo di Colico il superclassico, Pol. Laghetto – Pol. Bellano.
La formazione di casa si presenta piena di volti nuovi per il ringiovanimento della rosa dell’estate appena trascorsa.
Un paio di assenze pesanti tra le fila granata non preoccupano mister Ravellia che propone una formazione competitiva anche se con un solo attaccante di ruolo.

Formazione: Paruzzi, Tete centrale difensivo, Stick e Bettiga sulle fasce, Rizzi Luca al centro del campo e coppia d’attacco formata da Luca Vitali e Vetere.
Primi 5 minuti di puro calcio champagne da parte dei bellanesi: la sblocca subito il capitano con l’ennesimo colpo di testa su angolo magistralmente battuto da stick, raddoppio immediato con Luca Vitali imbeccato da Bettiga dopo azione fulminea e ancora un Vitali indemoniato trafigge per la terza volta l’incolpevole portiere locale.
Con il punteggio sul 3 a 0 i granata lasciano la gestione del gioco al Laghetto che nel primo tempo non riesce mai a tirare verso la porta di Paruzzi, mentre sono diverse le occasioni sprecate dagli avanti bellanesi.
Nella ripresa il Bellano gestisce senza patemi il timido tentativo di rimonta degli avversari,trovando invece varchi per colpire con il nuovo entrato Bonesi, Stick e Luca Rizzi sfortunati a non trovare la gioia personale.
Dopo le altre due reti granata siglate da Vetere e autogol, entrano a dar man forte alla squadra anche Bonacina e Denti Thomas, con quest’ultimo vicinissimo al colpo che chiuderebbe il set su pennellata di Bonesi da angolo.
Finisce la partita con un secco 0 a 5, per la gioia del mister e soprattutto di Paruzzi felice per aver concluso la partita con la porta inviolata.

MARCATORI: VITALI L. 2, VETERE 2, AUTOGOL.

LE PAGELLE DI PAOLO

PARUZZI 7: l’attacco avversario lo lascia senza lavoro per gran parte della partita ma alla fine si risveglia quando i suoi compagni cercano di fargli prendere almeno un gol. IMMACOLATO
STEFANO “TETE” VITALI 7: grande sicurezza nel reparto arretrato, in qualche modo riesce sempre a disturbare l’avversario e impedirgli di calciare. SOLIDO
STEFANO “STICK” VITALI 7,5: il giocatore che ci vuole in fascia, si propone in attacco ma è subito pronto a tornare e coprire in difesa. Tanta corsa per lui e grande partita, meritava il gol. TUTTOFARE
LUCA RIZZI 7: si destreggia bene in centro al campo e anche dopo sulla fascia da tutto quello che ha. Esce esausto dopo una bella partita. MARATONETA
ANDREA BONESI 7: nonostante fosse la prima partita dopo un lungo stop sembra non si sia mai fermato, corre e si inserisce, ritornerà più forte di prima. FENICE
SIMONE BETTIGA 7,5: grande partita per lui, gioca bene e non si distrae, dimostrando che se vuole e si impegna può essere importante per la stagione. RIVELAZIONE
DAVIDE BONACINA 6,5: pochi minuti per lui, giusto il tempo di fare qualche accelerazione sulla fascia. Ha un paio di occasioni ma lo stop sbagliato gli fa perdere l’opportunità. STOPPALA OGNI TANTO
THOMAS DENTI 6,5: entra bene in partita, fa girare palla e si propone, ha anche un occasione da rete ma di testa la spedisce fuori. Ha pochi allenamenti nelle gambe, ha bisogno di carburare. DIESEL
ANDREA VETERE 8: doppietta per il capitano che dimostra di non aver perso il feeling con la porta, specialmente con i colpi di testa. VOLO D’ANGELO
MISTER 7: partita di facile gestione. Dopo una buona partenza dei suoi inizia a concedere minuti a tutti i giocatori in panchina, giusto così. Non risparmia qualche richiamo nemmeno in netto vantaggio, è così che si fa. CONCENTRATO SEMPRE

MVP

LUCA VITALI 8,5: viene “picchiato” duro dagli avversari tutta la partita ma lui non si fa intimorire e cerca in tutti i modi la porta. Segna una doppietta e meritava anche un rigore. Forse un po’ troppo pretenzioso il tentato pallonetto da centrocampo. PUNCHING BALL

Dopo due giornate un terzetto guida la classifica: Bellano, Varenna e Sacro Cuore A. Il campionato appena iniziato promette scintille e ribaltoni con le insidie celate dietro ad ogni facile partita sulla carta.
Si torna in campo giovedì 26 sera in casa contro i lecchesi del ASD Innominato.

Scritto da:

Pol. Bellano