CALCIO OPEN A 7 – 11^ RITORNO 2017/18 + RECUPERI

Articolo conclusivo che racconta gli ultimi match della squadra Open a. Una sconfitta e due vittorie per chiudere la stagione regolare e preparasi al meglio alle prossime partite.

11^ GIORNATA RITORNO 2017/18 – SACRO CUORE “A” – POL. BELLANO 5 – 3

Seconda sconfitta stagionale per la squadra della Pol. Bellano, che si presenta in casa della terza della classe con poche motivazioni (titolo in tasca già a 4 gare dal termine del campionato). Mister Ravellia ha in queste ultime partite la possibilità di sperimentare nuove soluzioni e di mettere minuti nelle gambe ai giocatori meno impiegati.

Sul difficile campo di Mandello la Pol. Bellano con la divisa targata “Niki Team” gioca un discreto primo tempo, trovando il doppio vantaggio con il solito Luca Vitali ben coadiuvato dal compagno di reparto Matteo Denti, che dopo il momentaneo 1 a 2, trova il gioia personale. Purtroppo i granata sono meno concentrati del solito e si vede nel gol del 2 a 3 subito negli ultimi secondi di prima frazione. 

La ripresa vede i bellanesi sempre meno efficaci sia difensivamente sia offensivamente subendo il pareggio su imperdonabile incertezza del rientrante Tete Vitali. Mister Ravellia cerca di correre ai ripari con gli ingressi di Vetere e Stick, ma l’esperienza non paga perché il Bellano sprofonda sotto i colpi della forte punta mandellese che porta ad una vittoria fondamentale i canarini in corsa per un posto al sole nei play off zonali.

MARCATORI: Vitali L. 2, Denti M. 1

LE PAGELLE di Goretti

Paruzzi: Il campo è lo stesso dell’ultima trasferta a reti inviolate, ma tra acciacchi e con il campionato in tasca, il risultato cambia. Normale amministrazione 6

Vitali Stefano: il ritorno non è supportato al meglio dalla squadra che fa fatica. Corsa e gran cuore non bastano a contenere gli avversari 6

Bonesi: la condizione sta tornando buona, il piede lo è sempre stato 6,5

Thomas Denti: Buone le trame di gioco e nel contenimento, purtroppo la partita si conclude con un infortunio. Ti riaspettiamo così 6,5

Luca Rizzi: corsa, cuore e polmoni le armi chiave non mancano, all’appello manca solo il Gol. 6,5

Matteo Denti: dopo mesi di stop, si rivede protagonista e ritorna al gol. Nel secondo tempo l’acido lattico la fa da padrone. Siamo sulla giusta strada 6,5

Luca Vitali: Il bomber come al solito la fa da cecchino, la doppietta e la qualità non bastano a evitare la sconfitta. Sempre sul pezzo 7

Bonacina: tanta corsa e cuore non bastano contro la fame di punti dell’avversario. 6

VASSENA: anche per lui serata difficile. Si comincia con un intervento autoritario, ma senza un corretto filtro davanti, per contenere le costanti folate avversarie, anche il portierone soccombe, all’assedio finale degli avversari. Ultimo baluardo 6,5

Stick: entrare da freddo in partita non è mai facile. Non incide come nelle migliori serate 6

Vetere: prova a prendere le redini, ma il gioco e la determinazione dell’avversario la fanno da padrone. 6

RECUPERO 7^ GIORNATA RITORNO 2017/18 – BOMBONERA FCA – POL. BELLANO 1 – 6

Nel primo dei due recuperi in programma, la Pol. Bellano affronta la pericolante Bombonera, squadra sull’orlo del baratro in cerca di punti salvezza. Sul campo di Moggio i granata cominciano le prove in vista delle finali provinciali su un terreno di gioco non ottimale ma di grandi dimensioni.

La pochezza dell’avversario incide negativamente sulla prestazione dei bellanesi, a volte troppo leziosi, altre troppo individualisti o altruisti e in molti casi eccessivamente imprecisi in scelte e giocate. Si segnala solo la tripletta di Luca Vitali che raggiunge i 49 gol stagionali, il gol del capitano che scaccia i fantasmi di una fantomatica rimonta dei locali e la prima rete stagionale del giovane Bonacina.

MARCATORI: Vitali L. 3, Rizzi A. 1, Vetere 1, Bonacina 1.

LE PAGELLE di Goretti

Paruzzi: pur apprezzando la quota, non è in gran forma e non ha gli sci ai piedi, pertanto si innervosisce. Ma quando viene chiamato in causa è li a fare il suo. Non mi distraggo mai 6,5

Vitali Stefano: il lavoro della sera non è dei più ardui, ma lo svolge con ordine e in tranquillità, con licenza di offendere. Ordinaria amministrazione 6,5

Vitali Stefano STICK: il campo è di quelli che più gli si addice, è sempre presente a difendere e offendere, ma spesso i compagni non lo vedono. Sempre presente 6,5

Luca Rizzi: come al solito la capacità di fare da collante e assist man ne contraddistinguono la gara. Finché ho forze non mi fermo 7

VETERE: il capitano raramente si emoziona, ma quel braccio alzato dopo un gol capolavoro al volo da 30 mt.: si te la meriti, perla di rara bellezza . STANDING OVATION 7.5

Denti Matteo: il percorso di ritorno, prevede qualche rallentamento, poco incisivo, ma sempre con tanta voglia. 6,5

Luca Vitali: Gli aggettivi si sprecano, i gol no e oggi se ne contano altri 3, missione 50 in avvicinamento per il capocannoniere! Stato di grazia 7,5

Rizzi A: le presenze quest’anno non sono costanti, mentre il gol si. Entro la metto e vi faccio segnare 7

Bonacina: questa volta l’ennesima ‘sgaloppata’ va a buon fine, e la triangolazione magica con Rizzi A. lo manda in porta. Gran velocità d’esecuzione e cinismo. L’esperienza sembra quella delle mezze ali di una volta. 7,5

VISMARA: Il minutaggio aumenta, corsa e spunti anche, ma manca un po’ di lucidità e cattiveria per incidere il nome sul tabellino. 6,5

RECUPERO 5^ GIORNATA RITORNO 2017/18 – C.S. ABBADIA – POL. BELLANO 3 – 7

Ultima partita della stagione regolare. Mister Ravellia ha quasi la rosa al completo (assenti Thomas per infortunio, Alan per compleanno e Simone per gita scolastica) e presenta una formazione con Bonesi in versione mezza punta. Di fronte una delle protagoniste del campionato bisognosa dei 3 punti per garantirsi l’accesso alla fasi finali.

Sin dal primo minuto i locali impongono un ritmo vertiginoso al match condito da entrate al limite della regolarità. Ad averne la peggio il nostro Tete, pronto per un intervento all’incisivo superiore dal dentista di fiducia. Mister RAvellia cambia assetto inserendo Matteo Denti e riportando Bonesi in fascia. 

La Pol. Bellano regge bene l’urto iniziale e inizia a macinare gioco non trovando però la rete per poca precisione e belle parate dell’estremo difensore arancio-blu. Proprio nel momento migliore dei granata ecco l’uno-due condito da altrettante disattenzioni che portano al doppio vantaggio la squadra di casa. Un gol al limite della regolarità porta il Bellano al termine della prima frazione sul 2 a 1.

La squadra però non ci sta e carica entra per vincere, subendo però la beffa del 3 a 1 su contropiede. Ma l’episodio si trsforma in rabbia agonistica e con un secondo tempo fatto di carattere, grinta e cuore ecco arrivare la vittoria con un secco 7 a 3.

MARCATORI: Vismara 2, Denti M. 2, Bonesi 2, Vitali L. 1.

LE PAGELLE di Goretti

Paruzzi: Gli acciacchi rimangono, come la determinazione. Convinto tra i pali, può poco sui gol e ci mette sempre del suo. Garantisce la sicurezza e da tranquillità al reparto. 7

Stefano Vitali: messo a dura prova da una squadra votata all’attacco e che lotta su ogni pallone per ottenere il risultato. Purtroppo esce per infortunio 6,5

Bonesi: Dove la partita si fa dura lui ci mette sempre lo zampino e stavolta raddoppia, grazie alla gol Line tecnology. Pronto per le parti te che contano 7,5

Rizzi Luca: la partita è vera e lui ci mette tutto l’agonismo che serve. A tratti incontenibile e la sua forza esce alla lunga. 7

Vetere: conosciuto e marcato a vista come spesso gli capita, arretra e si libera per dettare i tempi e fare ripartire i suoi. Dura battaglia con l’avversario alla fine la vince lui. 7

Vitali Stefano STICK: Ormai lo sa che può ricoprire più ruoli e non sembra avere problemi nemmeno cambiando in corsa. Giovane ma con esperienza da senatore 7

Denti Matteo: Il rodaggio ormai è alle spalle, le gambe rispondono bene e quando è in campo si fa sentire 2 gol importanti che reindirizzano la gara per i granata. 7,5

Vitali Luca: ECCOLO È ARRIVATO il 50’, il bomber con un gran gol in acrobazia sigla quello che è un risultato da record per l’attaccante, che da anni lavora sodo per portare a casa il titolo di CAPOCANNONIERE DEL CAMPIONATO! Complimenti 8

VISMARA: partita viva, carica di agonismo e dopo una battaglia vera un vero gladiatore entra e mette la parola FINE, con una doppietta che suona come una sentenza. Ottimizza gli sforzi e valorizza al massimo 7,5.

Bonacina: sempre pronto e anche nelle partite più calde, non si lascia condizionare e lavora come sa fare. 6,5

22 partite, 2 sconfitte e 20 vittorie. Record di punti di categoria: 60! Miglior attacco e miglior difesa. Capocannoniere, Luca Vitali, con 50 gol. Qualche numero per riepilogare l’ottima stagione della squadra di Mister Ravellia che conquista il primo titolo al secondo anno da allenatore.

Calendario e Risultati stagione 2017-18

#BATTEFORTEGRANATA

Scritto da:

Pol. Bellano