Calcio Open a 7 - 7^ giornata - Polisportiva Bellano

Calcio Open a 7 – 7^ giornata

Ad una settimana dalla sconfitta di Colico, rialza subito la testa la squadra di calcio a 7, categoria open, della Pol. Bellano, con una convincente vittoria ai danni dell’ACLI Mandello “A”, maturata giovedì 27 novembre sul campo di casa.
I granata si presentano al comunale di Dervio carichi per riprendere punti e morale dopo la sconfitta di settimana scorsa. Obiettivo: non staccarsi ulteriormente dalla capolista Laghetto, che in contemporanea sul campo di Lierna non ha avuto problemi a sbarazzarsi del Somana.
Mister Cariboni, rientrato in panchina dopo la giornata di squalifica, deve fare ancora i conti con qualche acciacco per il portierone Paruzzi, anche stasera stoicamente in campo, nonostante il principio di pubalgia che lo attanaglia da diverso tempo.
Dall’infermeria però anche note positive, con il rientro in campo di Bettiga e Ravellia, mentre è sempre out bomber Bianchi, ancora in attesa di diagnosi per un fastidioso dolore alla caviglia.
La partita vede affrontarsi le due squadre più prolifiche del campionato con all’attivo per i granata 37 gol, contro i 33 realizzati dagli avanti mandelllesi.
Scende così in campo la Pol. Bellano: Paruzzi, Colombo, Bonesi, Vetere, Rizzi L., Rizzi A. e Vitali Luca.
La prima frazione è uno spettacolo per palati finissimi: con grinta e determinazione i granata bombardano il portiere avversario, segnando 6 gol e avendo numerose occasioni per colpire, con la tripletta dello scatenato Rizzi A. Dall’altra parte la squadra mandellese si accende a sprazzi, con 2 gol nati da fiammate individuali e poco altro da segnalare.
Nella ripresa Mister Cariboni mischia le carte e manda in campo Pacheco e Bettiga (all’esordio stagionale). La Pol. Bellano continua a mantenere il pallino del gioco, ma complici una minor lucidità sotto porta e alcune leggerezze difensive, si arriva a 10 minuti dal termine con il risultato ancora in bilico sul 7 a 6 per i padroni di casa.
Ma fortunatamente tra i granata rientra in campo un monumentale Andrea Bonesi che piazza un uno-due micidiale che spegne sul nascere le ridotte velleità di pareggio dell’ACLI. Memorabile il gol del 8 a 6 con palleggio e tiro nel sette da far vedere nelle scuole calcio.
Chiude infine il match il rientrante Ravellia con il suo primo gol stagionale, che sancisce il definitivo 10 a 6.
MARCATORI: Rizzi A. 3, Vitali L. 2, Rizzi L. 2, Bonesi 2, Ravellia 1.
TOP PLAYER: BONESI – primo tempo di ordinaria amministrazione, con le consuete giocate sulla fascia di competenza. Nella ripresa rientra e mette il sigillo sulla vittoria, con un magnifico tiro a parabola. MESSIA.
Prossimo incontro: mercoledì 3 dicembre, ore 21.15, scontro al vertice tra la Pol. Bellano (2^) e la capolista Laghetto, al campo comunale di Colico.

Scritto da: