CALCIO OPEN A 7 - 6^ RITORNO 2017/18 - Polisportiva Bellano

CALCIO OPEN A 7 – 6^ RITORNO 2017/18

CALCIO OPEN A 7 – 6^ GIORNATA RITORNO 2017/18

POL. BELLANO – G.S.O. GARLATE 14-4

Dopo la sosta forzata dovuta alla sospensione dei campionati causa neve, si è tornati a giocare questa settimana con l’incontro casalingo valevole per la 6^ giornata di ritorno del campionato CSI a 7 categoria Open.

In questo periodo le defezioni aumentano vertiginosamente e Mister Ravellia ha la necessità di inventare sempre qualcosa, ed ecco una formazione votata all’attacco con in campo contemporaneamente Rizzi A, Vismara e Vitali Luca in posizione da esterno. Al trio super offensivo si aggiungono Rizzi L, Vetere, Vitali Tete e Paruzzi.

Gli avversari si presentano con una classifica deficitaria, la peggior difesa del campionato ma anche il secondo miglior attacco ed il primo tempo conferma questa condizione con un Garlate propositivo in fase di manovra ma deficitario in fase difensiva.
La prima frazione è un turbinio di emozioni con il vantaggio ospite subito ribaltato dalla capolista che però riesce a farsi raggiungere più volte sulla parità fino all’allungo nel finale di primo tempo che si chiude sul 6 a 4.

La ripresa invece mostra tutte le debolezze della squadra lecchese che non riesce più a sostenere il ritmo del primo tempo soccombendo al tornado di azioni che si abbatte sulla difesa e sull’estremo difensore che si vede trafitto per ben 8 volte.

Dopo un primo tempo più difficile del previsto, ma comunque sempre in controllo, la squadra si scioglie nella ripresa conquistando una meritata vittoria. Adesso pronti per la prossima partita nel testa-coda con la squadra valsassinese della Bombonera, formazione in crisi di risultati ma da non sottovalutare per non incappare in un imprevisto…

MARCATORI: Vitali L. 5, Vitali Stick 3, Rizzi A. 2, Rizzi L. 1, Vetere 1, Vismara 1, Vitale  Tete 1

LE PAGELLE 

Emilio Paruzzi: primo tempo difficile per la saracinesca granata che fatica a disinnescare le bordate dalla lunga distanza degli avversari. La ripresa invece la passa a dare sicurezza al reparto intervenendo solamente nel finale con una parata spettacolare. A VOLTE UN PO’ DI RIPOSO NON GUASTA 7

Stefano Vitali Tete: il bomber avversario non riesce mai a concludere e visto che la partita lo permette cerca insistentemente il primo gol stagionale trovandolo nel finale con una stoccata all’incrocio! MAN OF THE MATCH 8,5

Stefano Vitali Stick: Ritardatario per una sera inizialmente si accomoda in panchina per studiare al meglio gli avversari. Quando entra sa già cosa deve fare e trova una tripletta da leccarsi i baffi. PRIMO DELLA CLASSE 8,5

Andrea Vetere: il capitano a volte esagera nel pressing senza pensare che la partita dura 60 minuti. Trova il gol con una stoccata al volo mentre scende e regala assist a destra e a manca. GENEROSO 7

Luca Rizzi:  straripante dal punto di vista atletico, abbina all’agonismo concretezza e voglia di vincere. ROMBO DI TUONO 8

Luca Vitali: il bomber accoglie le richieste del mister e nel primo tempo si sacrifica in fascia. Appena torna dalle parti dell’area di rigore diventa incontenibile segnando a ripetizione. A volte un po’ egoista alla ricerca dell’ennesima marcatura. WHITES 2? 8

Alan Rizzi: si allena poco o nulla ma quando c’è da una grossa mano alla squadra confezionando gol e giocate di livello assoluto. SICUREZZA 7,5

Renzo Vismara: esordio da titolare e buon impatto sulla partita. A volte non ricorda bene gli schemi, ma la butta dentro alla prima occasione. PRONTO 7

Denti Matteo: si rivede in panchina ma non è ancora pronto per entrare. Partecipa emotivamente alla partita mostrando una voglia di riprendere dove aveva lasciato. CI SIAMO QUASI S.V.

Paolo Nogara: un’altro scampolo di partita senza però trovare la via della rete. SARA’ PER UN’ALTRA VOLTA 7

Mister Ravellia: utilizza al meglio il materiale umano a disposizione. Mantiene la calma dopo un primo tempo tirato ed elogia la squadra per la conduzione nella ripresa. MOTIVATORE  8

Scritto da:

Pol. Bellano